Riguardo a Madre Teresa di Calcutta

 

 TESTIMONIANZE

<<< Esperienze personali con Madre Teresa

Avanti>>>

 

 

 

Buongiorno, sono Susanna abito a Bologna oggi ho 44 anni, a distanza di quasi 30 anni, mi ricordo ancora l’incontro con Madre Teresa nella piazza Santo Stefano a Bologna: ………..un emozione grande, una minutina “sorella” con il grande dono di trasmettere la gioa della vita e con le sue preghiere e testimonianze insegnamenti concreti di AMORE. Ed ogni volta che mi rivolgo a Lei sono certa che la mia preghiera l’ascolti e che stia sempre continuando ad essere quella che era sulla terra una sorella che ha sempre aiutato i più deboli ed i più poveri e mi ha trasmesso il valore dell’umiltà e soprattutto mi ha insegnato ad amare di più il mio prossimo.

Grazie Madre Teresa di averci trasmesso ciò.

susaanna

 

 

Siamo nell'anno 1989, ma non ricordo però con precisione la data esatta

Sono sceso dall'aereo - proveniente da Francoforte - in Venezia, dopo avere recuperato il bagaglio ho guadagnato l'uscita per andare a recuperare  l'auto nel posteggio esterno all'aeroporto .

Camminando mi sono accorto di una suora " vecchietta " seduta all'interno di una auto con due sacerdoti .

Subito ho pensato alla cara sorella, come ad  un volto conosciuto. Mi sono avvicinato ed ho potuto constare con immensa gioia, mista a stupore,  che mi trovavo di fronte a Madre Teresa di Calcutta  .

Ho avuto un colpo al cuore per questo straordinario e fortuito incontro.

Immediatamente mi sono avvicinato a Lei, l'ho guardata fissa negli occhi, vedendo che pregava stringendo tra le mani ossute un Rosario in legno .

Mi sono avvicinato alla portiera posteriore dell'auto inginocchiandomi.

La Madre mi ha anch'essa guardato con gli occhi socchiusi, incrociando il mio sguardo, mi ha sorriso , ha avvicinato la sua mano posandola con dolcezza sopra il mio capo .

Ho percepito una sensazione di calore forte passare dal palmo della mano della cara Madre fino ad irradiare la mia povera testa .

Poi nel ritirare la mano, sempre pregando, l'ha congiunta con l'altra  e mi ha sussurato : " I CARE ": mi stai a cuore .

Con immensa emozione mi sono alzato e la Madre mi ha salutato con un mezzo sorriso stampato sulle labbra ed è ritornata assorta profondamente nella preghiera che stava facendo .

Conservo nel cuore ancora un ricordo meraviglioso di questo incontro durato pochi minuti .

Il calore della Madre irradia ancora la mia vita e quella della mia famiglia .Con la moglie Maria Luisa ( festeggiamo quest'anno 25 anni di matrimonio ) abbiamo ben presente nei nostri passi e nel tempo che il Signore ci dona, di orientare le nostre azioni: alla preghiera e  alla dimensione dell'accoglienza caritativa .

Aggiunto alla pazienza  nell'accompagnare i nostri figli a scoprire la bellezza ed il sapore che solo  l'amore di Dio sa dare alla vita .

 

 

 

 

 

I went to see Mother Teresa in Denver in the early '80s. Like a man who climbs the tallest mountain to hear the wisdom of a Guru. The message I came away with was: "Love, Jesus!" and I thought it was too simple. Over the years I have come to realize how profound that message is. To love Jesus you must first come to know Him, in the gospels and in prayer. To receive Him in the blessed sacrament and to adore Him in the exposed monstrance. I admire her even more now that I know that she experienced the "Dark night of the Soul" yet continued with her work so no one knew how she comforted her Lord with her suffering. Thank You, Jesus, for Your saint.

 

 

 

 

NOTA BENE:

Molte vite sono state toccate o cambiate da Madre Teresa. Siamo interessati a ricevere le tue riflessioni personali per aiutarci a divulgare la conoscenza e la devozione a Santa Teresa di Calcutta e per trasmettere le tue esperienze alle generazioni future.

 

 

Condividete un’esperienza che avete avuto con Madre Teresa, scrivendo a: pexp@motherteresa.org

 

Note bene: Qualunque scritto ci venga inviato potrà essere pubblicato e soggetto a modifiche da parte del MTC. Se ritieni che i tuoi scritti non siano resi pubblici, per favore, indicacelo nella E-mail o lettera.

 

 

 

 

 

Testo © Mother Teresa Center of the Missionaries of Charity