♦Preghiera

♦Alcune delle sue preghiere preferite

 

Novene

 

♦Novena allo Spirito Santo

♦Che cosa e una Novena?

La novena allo Spirito Santo si recita a partire dal venerdì prima dell'Ascensione fino al sabato vespertino della solennità di Pentecoste.

Questo è il prototipo di tutte le novene

Come pregare questa Novena?

Atto di consacrazione allo Spirito Santo

♦Preghiera per le sette doni dello Spirito Santo

Primo Giorno della Novena allo Spirito Santo

Secondo Giorno della Novena allo Spirito Santo

Terzo Giorno della Novena allo Spirito Santo

Quarto Giorno della Novena allo Spirito Santo

Quinto Giorno della Novena allo Spirito Santo

Sesto Giorno della Novena allo Spirito Santo

Settimo Giorno della Novena allo Spirito Santo

Ottavo Giorno della Novena allo Spirito Santo

Nono Giorno della Novena allo Spirito Santo

 

La novena dedicata allo Spirito Santo è la più antica di tutte le novene poiché venne fatta la prima volta sotto la guida del Signore stesso quando rinviò I suoi apostoli a Gerusalemme ad attendere la venuta dello Spirito Santo in occasione della prima Pentecoste. Ancor oggi è l’unica novena ufficialmente richiesta dalla Chiesa. Indirizzata alla terza Persona della Santissima Trinità, è una supplica poderosa per ottenere luce, forza e amore di cui ogni cristiano ha un così disperato bisogno. Prima della sua Ascensione al cielo, Gesù ordinò ai discepoli “di non allontanarsi da Gerusalemme, ma di attendere la promessa del Padre”. (cf. Atti 1: 4-5); ciò significa che chiese loro di rimanere uniti per prepararsi a ricevere il dono dello Spirito Santo. Ed essi si riunirono in preghiera attorno a Maria nel Cenacolo, attendendo l’evento promesso (cf. Atti 1: 14). Il rimanere uniti era la condizione richiesta da Gesù per poter ricevere il dono dello Spirito Santo; la premessa della unione armoniosa era la perseveranza nella preghiera. In questo modo ci viene offerto un esempio formidabile per ogni comunità cristiana. La Chiesa, come se fosse il giorno della sua nascita, riunita intorno a Maria, in questi giorni implora. “Veni, Sancte Spiritus! - Vieni, Spirito Santo, ricolma i cuori dei tuoi fedeli e riaccendi in loro la fiamma del tuo amore!” Amen.

Ancor oggi è l’unica novena ufficialmente richiesta dalla Chiesa. Indirizzata alla terza Persona della Santissima Trinità, è una supplica poderosa per ottenere luce, forza e amore di cui ogni cristiano ha un così disperato bisogno. L’intenzione principale: come gli Apostoli, preghiamo affinché lo Spirito Santo entri nelle nostre vite e accenda nella Chiesa e nei fedeli un autentico zelo apostolico.

 

 

 

 

COME PREGARE QUESTA NOVENA

 

Ogni giorno la meditazione e la preghiera per il giorno particolare è detta, seguito da uno (1) Padre nostro, una (1) Ave Maria e sette (7) Gloria sia per i Padri, l'atto di consacrazione e la preghiera per i sette doni dello Spirito Santo.

 

 

ATTO DI CONSACRAZIONE ALLO SPIRITO SANTO

 

O Santo Spirito Amore che procede dal Padre e dal Figlio Fonte inesauribile di grazia

e di vita a te desidero consacrare la mia persona, il mio passato, il mio presente,

il mio futuro, i miei desideri, le mie scelte, le mie decisioni, i miei pensieri, i miei affetti, tutto quanto mi appartiene e tutto ciò che sono.

Tutti coloro che incontro, che penso che conosco, che amo

e tutto ciò con cui la mia vita verrà a contatto:

tutto sia beneficato dalla Potenza della tua Luce, del tuo Calore, della tua Pace.

Tu sei Signore e dai la vita e senza la tua Forza nulla è senza colpa.

O Spirito dell'Eterno Amore vieni nel mio cuore, rinnovalo e rendilo sempre più come il Cuore di Maria,

affinché io possa diventare, ora e per sempre, Tempio e Tabernacolo della Tua Divina presenza.

Amen.

 

PREGHIERA PER I SETTE DONI DELLO SPIRITO SANTO

 

Signore Cristo Gesù, che prima di ascendere al cielo, hai promesso di inviare lo Spirito Santo per terminare la tua opera nelle anime dei tuoi Apostoli e Discepoli, degnati di donarmi lo stesso Spirito affinché Egli possa perfezionare in me l'opera della Tua grazia e del Tuo amore.

 

Donami lo Spirito

di Sapienza che io possa sottovalutare le cose transitorie di questo mondo e aspirare alle cose che durano per sempre,

Lo Spirito d'Intelletto per illuminare la mia mente con la luce della Tua verità divina,

Lo Spirito di Consiglio perché possa scegliere il modo più sicuro di fare la Tua volontà e cercare prima il Regno;

Lo Spirito di Fortezza che possa portare la mia croce con Te e, con coraggio, superare gli ostacoli che interferiscono con la mia salvezza,

Lo Spirito di Scienza che possa conoscere Dio e me stesso e crescere nella perfezione della scienza dei santi,

Lo Spirito di Pietà affinché possa trovare gradevole e piacevole il servizio di Dio,

Lo Spirito di Timor di Dio affinché possa essere riempito con un'amorevole reverenza verso Dio e, temere in alcun modo di dispiacergli.

Caratterizzami, Signore con il segno dei tuoi veri discepoli ed esortami in tutte le cose con il Tuo Spirito. Amen.

 (© 1912 Holy Spirit Fathers)

 

"Come, Holy Spirit, Come by Means of the Powerful Intercession of the Immaculate Heart of Mary, Your well-Beloved Spouse."

 

Primo Giorno della Novena

 

Vieni,Santo Spirito,

manda a noi dal cielo

un raggio della tua luce.

 

 

Lo Spirito Santo

 

il peccato. Il peccato è il risultato dell’ignoranza, della debolezza e dell’indifferenza. Lo Spirito Santo è lo Spirito di Luce, di Forza e di Amore. Con i suoi sette doni, illumina la mente, rafforza la volontà e infiamma il cuore con l’amore di Dio. Per assicurare la nostra salvezza dobbiamo invocare quotidianamente lo Spirito Divino, poiché “lo Spirito ci aiuta nella nostra debolezza. Noi non sappiamo pregare come dovremmo. Ma è lo Spirito stesso che supplica per noi.

 

Preghiera

Onnipotente ed Eterno Dio, che hai concesso che fossimo rigenerati dall’acqua e dallo Spirito Santo e ci hai offerto il perdono dei nostri peccati, concedi di inviare su di noi dal cielo i sette doni del tuo Spirito, lo Spirito della Sapienza e della Scienza, lo Spirito del Consiglio e della Fortezza, lo Spirito dell’Intelletto e della Pietà, e riempici con lo Spirito del Timor di Dio. Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

Secondo Giorno della Novena

 

Vieni,padre dei poveri,

vieni,datore dei doni,

vieni,luce dei cuori.

 

Il dono del Timor di Dio

 

Meditazione sul dono del Timor di Dio: Il Timor di Dio è il primo dono dello Spirito che garantisce la chiarezza dei ruoli nella relazione tra l'uomo e Dio. Dio è Dio. L'uomo è la sua preziosa e amata creatura. L'uomo non può sostituirsi a Dio e non può "usare" Dio per i suoi capricci. Dio è Dio ed è Signore della storia, di ogni storia.

 

Preghiera

Vieni, o Spirito del Timor di Dio, penetra in profondità il mio cuore, in modo che io possa averti, o mio Signore e mio Dio sempre di fronte a me, aiutami a evitare ogni cosa che possa offenderti, e rendimi degno di apparire davanti allo sguardo puro della tua Maestà Divina in cielo, dove tu vivi e regni in unità nella Santissima Trinità, Dio per tutti i secoli dei secoli. Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto  di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

Terzo Giorno della Novena

 

Consolatore perfetto,

ospite dolce dell'anima,

dolcissimo sollievo.

 

Il dono della Pietà

 

Meditazione sul dono della Pietà: Il dono della Pietà è il dono dell'intimità filiale e della preghiera. Con questo dono lo Spirito Santo ci consente di far ruotare la nostra vita attorno all'orazione e all'intimità filiale con Dio Padre. E' il dono che sempre più e meglio ci fa percepire Dio come "nostro caro Papà".

 

Preghiera

Vieni, o Spirito della Pietà, prendi possesso del mio cuore. Accendi in esso un tale amore per Dio, che io possa trovare soddisfazione solo nel Suo servizio, e per amor suo sappia sottomettermi con gioia a ogni le legittima autorità.  Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto  di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

Quarto Giorno della Novena

 

Nella fatica,riposo,

nella calura,riparo,

nel pianto,conforto.

 

Il dono della Fortezza

 

Meditazione sul dono della Fortezza: Il dono della Fortezza è il dono dello Spirito che dona forza nelle scelte o nelle situazioni difficili. Difficili per oggetto o per lunga attuazione. Alcune scelte possono essere impossibili al cuore dell'uomo. il dono della Fortezza ci aiuta a compierle. Altre scelte hanno invece la difficoltà della costanza e della lunghezza nel tempo e il dono della Fortezza ci abilita a sostenerle. Il dono della Fortezza è indispensabile nelle scelte vocazionali e in quelle che da essa derivano. E' il dono che suscita il coraggio e che fa fuggire la timidezza e la paura. E' il dono della perseveranza e della fedeltà. Da chiedere sempre, ad ogni istante.

 

Preghiera

Vieni, o Spirito di Fortezza, sostieni la mia anima nei momenti di difficoltà e avversità, sorreggimi nel mio sforzo verso la santità, rafforza la mia debolezza, dammi coraggio di fronte agli assalti dei miei nemici, in modo che io non possa mai essere sopraffatto e separato da Te, mio Signore e mio Sommo Bene. Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto  di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

Quinto Giorno della Novena

 

O luce beatissima,

invadi nell'intimo

il cuore dei tuoi fedeli

 

Il dono dell’Intelletto

 

Meditazione sul dono dell'Intelletto: L'Intelletto è il dono della scrutati dei misteri di Dio e in modo particolare della Sua Parola. Grazie a questo dono entriamo nelle midolla della Parola e nei disegni dello Spirito di Dio e li comprendiamo, li attualizziamo, li facciamo sempre più nostri. E' il dono della ragione illuminata dalla fede. Indispensabile nelle scelte, in coloro che hanno ruolo di guida, nei teologi. E' il dono che ci dona di dar ragione della nostra fede.

 

Preghiera

Vieni, o Spirito dell’Intelletto, e concedimi di conoscere la volontà del Padre; mostrami il nulla delle cose mondane, in modo che io possa riconoscere la loro vanità e possa usarle solo per la Tua Gloria e la mia propria salvezza, volgendo il mio sguardo al di là di loro, verso di Te verso la Tua eterna ricompensa. Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto  di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

Sesto Giorno della Novena

 

Senza la tua forza,

nulla è nell'uomo,

nulla senza colpa.

 

Il dono di Scienza

 

Meditazione sul dono di Scienza: Il dono di Scienza è il dono della luce. Con tale dono vediamo e fissiamo il disegno di Dio nella nostra vita e nell'umanità intera. Tutto vediamo alla luce di Dio in Cristo. E' il dono dell'illuminazione, della profezia e dell'immediatezza nel discernimento delle situazioni alla luce di Dio.

 

Preghiera

Vieni, o Spirito di Scienza, ed illumina le nostre menti, in modo da poter conoscere e credere in tutti i misteri della salvezza, e in modo di poter alla fine meritare di vedere la luce eterna nella Tua Luce; e nella luce della gloria godere la chiara visione di Te e del Padre e del Figlio. Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto  di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

Settimo Giorno della Novena

 

Lava ciò che è sordido,

bagna ciò che è arido,

sana ciò che sanguina.

 

Il dono del Consiglio

 

Meditazione sul dono del Consiglio: Il dono del Consiglio è il dono dello Spirito che garantisce la chiarezza nel discernimento delle situazioni. Illuminati dalla Scienza, forti dell'Intelletto, arricchiti dalla Sapienza, con il dono del Consiglio operiamo ogni scelta secondo Dio e chiaramente vediamo dove Dio vuole condurre i nostri passi o di coloro che Dio ci ha affidati. E' il dono che scaturisce dalla preghiera. Perché solo in Dio si può sapere e vedere ciò che piace a Dio e ciò che Lui sceglie in una determinata situazione e/o questione.

 

Preghiera

Vieni, o Spirito del Consiglio, aiutami e guidami nel mio cammino, in modo da poter sempre fare la Tua santa volontà. Inclina il mio cuore verso ciò che è bene, allontanalo da ciò che è male, e guidami attraverso il diretto percorso dei tuoi Comandamenti verso il traguardo della vita eterna che tanto anelo. Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto  di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

 

Ottavo Giorno della Novena

 

Piega ciò che è rigido,

scalda ciò che è gelido,

drizza ciò che è sviato!

 

Il dono della Sapienza

 

Meditazione sul dono della Sapienza: Il dono della Sapienza è il dono dello Spirito che permette di gustare e di assaporare ciò che la Scienza illumina e l'Intelletto dona di scrutare. E' il dono indispensabile per discernere la volontà di Dio, ciò che a Lui è gradito e ciò che è buono. Ci aiuta a vedere noi stessi, le relazioni, la storia e la vita della Chiesa con gli occhi di Dio e a camminare nelle vie del Signore.

 

Preghiera

Spirito di sapienza, che a somiglianza del fuoco togliesti dal cuore dei tuoi apostoli tutte le imperfezioni, degnati di distruggere anche nei nostri cuori gli affetti meno santi che predominano in noi, per dedicarti tutto il nostro amore fervido e costante che ci ponga umilmente al tuo santo servizio. Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto  di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

 

Nono Giorno della Novena

 

Dona ai tuoi fedeli,

che solo in te confidano,

i tuoi santi doni.

 

Dona virtù e premio,

dona morte santa,

dona gioia eterna. Amen

 

♦Le Frutti dello Spirito Santo

 

I Frutti dello Spirito Santo perfezionano le virtù soprannaturali e ci consentono di praticarle con maggior docilità verso l’ispirazione divina. Nella misura in cui cresciamo nella conoscenza e nell’amore di Dio sotto la guida dello Spirito Santo, il nostro servizio diventa più sincero e generoso e la pratica delle virtù più perfetta. Tali azioni virtuose rendono il cuore pieno di gioia e consolazione e sono conosciuti come I Frutti dello Spirito Santo. Questi Frutti, a loro volta, rendono la pratica delle virtù più attrattiva e diventano un incentivo considerevole per uno sforzo ancora più notevole nel servizio di Dio, servendo il Quale, regniamo.

 

Preghiera

Vieni, o Spirito Divino, colma il mio cuore con il dono dei tuoi Frutti Divini, la carità, la gioia, la pace, la pazienza la benignità, la bontà, la fede, la mitezza e la temperanza, in modo che non mi possa mai stancare nel servizio di Dio, ma che io possa, fedele nella mia continua sottomissione alla Tu ispirazione, meritare di essere unito eternamente a Te nell’amore del Padre e del Figlio. Amen.

 

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria al Padre.. (sette volte)

♦Atto  di Consacrazione

♦Preghiera per i sette doni

 

 

 

 

______________________________