Volontariato con le Missionarie della Carità

Volontariato con le Missionarie della Carità

 

 

 

 

Volontariato in Kolkata

Consigli per il volontariato in Kolkata

Se si arriva a in Kolkata(Helpful tips)

Esperienza indimenticabile in Nairobi presso la casa nello slum di Huruma

Consigli per il volontariato in Peru

Informazioni di contatto Volontariato con le Missionarie della Carità altrove

Tips for volunteering in Peru

Fotos: Kolkata, Peru

Informazioni di contatto

Europa,

Africa,

Asia,

Oceania,

Le Americhe

Experiences: Lavorare in Kalighat è stata un'esperienza che mi ha cambiato la vita

"Ho sete" definisce la mia esperienza al servizio dei più poveri dei poveri

Lavorare in Kalighat è stata .... 

Esperienza indimenticabile in Nairobi presso la casa nello slum di Huruma

 

Share your Experience

Share your Photos

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  Volontariato con le Missionarie della Carità in Kolkata

Verity Worthington VoluntariaCharity Works

Molte persone hanno chiesto che cosa mi attira a Kolkata, ed è una domanda difficile a cui rispondere. Per la mia conferma, tornando nel millennio scorso, ho ricevuto un libro con le citazioni giornaliere di Madre Teresa ["La gioia di Amare"]. Ricordo di aver letto un verso che descriveva una ragazza in visita a Kolkata da Parigi. La Madre aveva notato che i suoi occhi non erano sorridenti, e la mandò a lavorare in Kalighat, dove trovò Gesù.


Forse ho riconosciuto anch’io che i miei occhi non sorridevano, perché non appena ho finito la scuola, ho deciso di andare a Kolkata come volontaria. Guardando indietro ero certamente molto giovane e innocente. Mi ricordo il mio viaggio dall’aeroporto, chiedendomi se davvero queste persone dormivano per le strade, possedevano cani e vacche ecc! E 'stato simile a quello di atterrare su un altro pianeta - molte miglia di distanza dalle mie amiche a scuola nella campagna Inglese. Tuttavia, sono stata subito affascinata dalla comunità dei volontari; dal calore e la cordialità della gente e delle suore. Per la prima volta in vita mia mi sono sentita accettata per quello che ero, non per quello che potevo fare. Ho iniziato a lavorare in un dispensario, e ho portato un gruppo di volontari a dipingere il parco a Shishu Bhavan. Sembra forse scontato, ma fin dall'inizio è apparso evidente che ricevevamo molto di più di quanto potevamo dare.

Da quella prima visita quasi 10 anni fa, sono tornata più volte a Kolkata, e mi sono offerta volontaria altrove con le Missionarie della Carità. Come molti altri volontari, mi godo la partecipazione alla vita di preghiera delle suore e l'apostolato. Iniziavamo il nostro giorno alle 5 del mattino con la preghiera del mattino, e si concludeva con l'adorazione. In una città caotica e rumorosa come Kolkata la cappella diventa una parte fondamentale della giornata del volontariato. La Tomba della Madre è anche un posto molto speciale ad offrire preghiere e trovare momenti di solitudine. La comunità dei volontari, sotto la cura di Sr. Mercy Maria, è straordinariamente vicina.

Charity Works

A volte è facile diventare immune alla povertà di Kolkata - dopo tutto, tutto è relativo. Tuttavia, il volontariato è un'esperienza molto forte. Kalighat è soprattutto un luogo molto speciale. E 'un luogo tranquillo, un luogo dove le lacrime dei morenti e le lacrime dei ricercatori s’incontrano, un luogo dove l’est incontra l’ovest, dove i confini si spezzano. Sono stata continuamente umiliata; dalla signora che mi ha ringraziato per averla aiutata a mangiare, dalla donna rannicchiata in un angolo del suo letto singhiozzando che mi ha lasciato sedere accanto a lei ...dalla donna con ustioni strazianti che soffriva l’agonia quotidiana, eppure alzò le mani in segno di gratitudine per il medico. Ti fanno ricordare che siamo nel 2009 eppure la gente muore senza niente e nessuno, dimenticata dal mondo, rifiutata; indesiderata; non amata. Una donna si distingue in particolare nella mia memoria - aveva gli occhi così tristi, la nostra vita è stata così diversa; con lingue, culture e costumi diverse, eppure come le davo da mangiare, eravamo in qualche modo unite "assieme" nella nostra umanità. Quella esperienza condivisa conta, e tu ti rendi conto che toccando la fragilità umana trovi Gesù.

Charity Works

Ogni volontario contribuisce ad una goccia nell'oceano di umanità, ed è certamente vero che l'oceano sarebbe meno senza queste gocce. E 'così facile guardare al quadro più grande; per vedere le migliaia di persone che soffrono, e dimenticare che noi possiamo solo fare piccole cose con grande amore - che l'unica persona che serviamo in un dato momento è Gesù. Questo è stato sicuramente evidente quando il giorno di Natale abbiamo servito cibo per migliaia di persone che con tanta pazienza aspettavano in coda alle porte di Shishu Bhavan. Questo è un estratto di una e-mail che ho inviato a casa: "C'è un freddo gelido nell’aria al momento, mi sto incamminando al lavoro oltrepasso degli organismi avvolti in stracci sul marciapiede - mi rendo conto di quanto vicini siamo qui a quella prima Natività. Quando ci dedichiamo ai moribondi in Kalighat - quando diamo le coperte come abbiamo fatto questa mattina ... questo è Natale ... non lucine e brillantini. Mi ritrovo a vedere la Sacra Famiglia in ogni marciapiede in questa città - poveri, bisognosi e vulnerabili; intere famiglie sopravvivere in questo freddo, su una chiazza di uno sporco marciapiede - da un giorno all'altro, da un anno all'altro. Essi non sono impegnati a preparare il tacchino o impacchettare il regalo all'ultimo minuto. Essi non hanno inviato cartoline di Natale quest'anno, o decorato un albero.

Charity Works

Questi bambini non sanno nulla di Babbo Natale, non hanno una calza da appendere al fianco del loro letto - eppure loro hanno qualcosa che molte persone con tutte queste cose non godranno questo Natale. Forse sembra preso per scontato, ma Madre Teresa aveva ragione, qui le persone condividono ... si stringono sotto la stessa coperta, spartiscono i pochi alimenti che possiedono con i loro vicini. Neanche per loro non c'è posto nell’ostello.. . vivono al freddo, respinti dal mondo - e lo fanno con umiltà. Mi hanno fatto ricordare questa mattina, mentre abbiamo distribuito coperte e riso, delle code in tutto il mondo nei centri commerciali in questo periodo dell'anno. La gente qui ha aspettato tanto per questi generi di prima necessità, e ricevuto con immensa gratitudine. E 'una lezione per tutti noi. "

 

Ho incontrato molte persone meravigliose durante il mio periodo di volontariato, e ritengo le Missionarie della Carità la mia famiglia allargata. La gente pensa che sia coraggiosa, ad andare a Kolkata per il volontariato - ma chi lo fa scopre che, non è per niente difficile, sono abbracciati e accolti con tale amore. Vorrei dire che la mia motivazione per il volontariato è stata per altruismo, ma ho avuto bisogno di loro molto più di quanto avevano bisogno di me. L'ironia è, che è facile amare a Kolkata, dove la povertà fisica è così grande. Come disse la Madre " potrai trovare Kolkata in tutto il mondo se hai gli occhi per vedere", e questa è la sfida più grande per i volontari a lungo termine e, infatti, per tutti noi.Charity Works

• Se si arriva a Kolkata in aereo, prendete un taxi pre-pagato dall'aeroporto - il banco si trova sulla destra prima dell'uscita. Ciò non costerà più di 200 Rupees, ma i taxisti cercheranno di chiedere di più, bisogna essere preparati!

- Molti volontari trovano un alloggio in Sudder Street, che ha una ospitalità di dormitori tipo zaino in spalla. Sudder Street è a 20 minuti di distanza a piedi dalla Casa Madre. Il più vicino alloggio si trova a Monica House su AJC Bose Road, di fronte a Shishu Bhavan (casa dei bambini), e Bely Guest House - proprio accanto alla Casa Madre, sopra l'internet WEB Caffè. Non c'è bisogno di prenotare  camere in anticipo. Letti tipo Dormitorio costano intorno ai 100-150 rupees la notte.

• Si consiglia di ottenere le vostre iniezioni [tifoide, epatite A e B, tetano], e portare con voi qualsiasi prescrizione di farmaci che state assumendo. Personalmente, non ho preso farmaci antimalarici, ma questi sono disponibili in Kolkata [come farmaci più usati] molto più convenienti che in Occidente.

  • Non è necessario scrivere alle sorelle o chiamare prima di arrivare. Tuttavia, è necessario registrarsi come volontario prima di poter iniziare a lavorare nei centri. Per fare questo, portate il passaporto a Shishu Bhavan, che si trova a 78 AJC Bose Road, alle 15.00 in punto, il lunedì, mercoledì e venerdì. In alternativa, Suor Mercy-Maria [la sorella incaricata dei volontari] passa la colazione in Casa Madre, [54a AJC Bose Road] dopo la messa del mattino.Charity Works

 

La Messa è alle 6 di mattina ogni giorno alla Casa Madre, seguita da una colazione a base di banane, pane e chai (tè). Non è obbligatorio partecipare alla messa per la prima colazione, ma siete i benvenuti. Alle 7.30 si dice una preghiera, e si diparte per il lavoro. I volontari sono anche invitati all’ Adorazione, alle 18.30 tutte le sere tranne il giovedì e la domenica che è alle 18.00.

 

  • Bisogna essere consapevoli del fatto che molti dei mendicanti al lavoro nelle vicinanze della Casa Madre, sono professionisti. È difficile in un primo momento capire i vari livelli di povertà a Kolkata , ma non si incoraggia a dare soldi alla gente in strada.

  • Ci sono molti posti per mangiare intorno a Sudder Street, con il Blu Sky Caffè, un ritrovo preferito tra i volontari. Su AJC Bose Road, Delhi-Dabar offre il riso a buon mercato e Dahl a pranzo, e i fantastici rollini khati [una specialità di Kolkata ] alla sera. Hotel Circolare, al di là di AJC Bose Road, offre una varietà di cucina, ma bisogna essere pronti per il servizio lento! In alternativa, se si dispone di possibilità per cucinare, ci sono tanti bazar che vendono frutta e verdura fresca, e vi è una catena di supermercati chiamati MORE, che si trova a New Market, ed Elliot Road.

Charity Works

  • Per spuntini, Flury su Park Street offre torte meravigliose e tè pomeridiano. Kolkata ha anche un KFC in Middleton Row, e una pizzeria chiamata Fuoco e Ghiaccio su Camac Street. Siate gentili con voi stessi, il volontariato può essere duro lavoro. Se avete bisogno di una pausa, si potrebbe anche andare al Forum sulla Elgin Road, dove c'è un cinema INOX con proiezioni di filmi occidentali e indiani

  • Fate attenzione all'acqua, assicurarsi di bere acqua imbottigliata, e verificare il primo sigillo.

  • bisogna essere pronti a lavare i vestiti in un secchio! Una cosa che ho imparato nel corso degli anni è quello di lavare i miei vestiti ogni giorno, altrimenti è davvero lavoro duro! È possibile acquistare detersivi [marche come Ariel] in molte bancarelle. Mettere in ammollo prima, e quindi mettersi al lavaggio!
  •  È possibile ricevere la posta in Casa Madre, conservata in una scatola nella stanza della colazione.
     Le lettere devono essere indirizzate c / o Suor Mercy-Maria MC, Missionarie della Carità, Maderhouse, 54a AJC Bose Road, 700.016 Kolkata, West Bengal, India.

Charity WorksSe stai lavorando in Kalighat, Prem Dan o Daya Dan, è necessario prendere un autobus al lavoro.

Si consiglia di mantenere una riserva pronta di monete, in quanto i conduttori non piace dare il resto. Il costo è di 4 rupees dalla Casa Madre a Kalighat

  • Giovedì è il giorno di riposo per i volontari. Non c'è la colazione il giovedì, ma ci sono spesso attività di volontariato organizzate come la visita di Titagargh, il lebbrosario gestito dai fratelli MC.
     
  • Fate un respiro profondo, un diario per scrivere, e siate pronti ad una esperienza che cambia la vita!

 

Consigli per il volontariato in Kolkata

Molte persone hanno trovato il volontariato l'esperienza di una vita. I volontari sono i benvenuti per aiutare le suore nel loro servizio ai più poveri dei poveri per una settimana, un mese o più. Le qualifiche richieste per il volontariato:

“Cuori per amare e mani per servire!”
(Madre Teresa)

Non è necessario chiamare o scrivere alle sorelle prima del tempo per andare a Kolkata per volontariato. Semplicemente "Mostrati” all Orientamento e Registrazione::

Alle: 15:00, tutti i lunedì, mercoledì e venerdì a:

Nirmala Shishu Bhavan (casa per bambini),
78, A. J. C. Bose Road, Kolkata - 700.016

Si prega di portare il passaporto perché lo si deve mostrare alla Coordinatrice dei  Volontari  presso l'orientamento.


Nota: I coordinatori dei volontari non sono disponibili la domenica e il giovedì.
Giovedì è una giornata di preghiera per le suore.
Non c’è, inoltre, l'orientamento e la registrazione nei seguenti giorni:
Il Lunedì dopo Pasqua
22 agosto
6 settembre
26 dicembre

I volontari condividono nelle opere di amore nelle case per: i morenti, diseredati, i bambini, e coloro che sono  fisicamente e mentalmente provati.
I dettagli verranno forniti all’ Orientamento.
Per coloro che desiderano unirsi alle sorelle per la Messa e Ora Santa in Casa Madre (54, AJC Bose Road, Kolkata - 700.016) o per vedere il museo, il calendario è il seguente:


• Santa Messa alle 06:00 seguita dalla colazione
• Ora Santa alle 18.30, giovedì e domenica alle 18:00
• Santa Messa e Benedizione (con la Reliquia di Madre Teresa) alla tomba di Madre Teresa il venerdì alle 04:30
• Visualizzazione del Museo e della stanza di Madre Teresa: 8 alle 12 e 15:00 - 17:30

Orario di visita per le nostre case: ore 9 - 12 e 15:00 - 17:30
I volontari devono provvedere alla loro sistemazione. Alcuni dei luoghi più vicini e più economici di sistemazione sono:

Hotel Circolare, 177,  A. J. C. Bose Road
Casa Monica, Chiesa di St. James,  AJC Bose Road
YMCA, 25, Chowringhee Road,
Hotel Maria, punto centrale, Modern Lodge, Esercito della Salvezza Hostel, Via Sudder
Missione Battista, nei pressi della Chiesa Battista AJC Bose Road.




Per coloro che desiderano fare volontariato altrove. Si prega di contattare direttamente la casa regionale per il Paese, in cui si intende andare. Visualizza elenco delle case delle Missionarie della Carità
in: Europa, Africa, Asia, Oceania, Le Americhe

 

 

 

Informazioni di contatto

Molte persone hanno trovato il volontariato un'esperienza di vita. I volontari sono i benvenuti per aiutare le suore nel loro servizio ai più poveri dei poveri per una settimana, un mese o più.
Per coloro che desiderano fare volontariato a Kolkata , si prega di scrivere direttamente a la Suora responsabile dei volontari presso la nostra Casa Madre:


Missionaries of Charity
Suora responsabile dei volontari
54/A A.J.C. BOSE ROAD
KOLKATA 700016
INDIA
Or call: Tel : 91-33-2249-7115 or 91-33-2217-2277

Per coloro che desiderano fare volontariato altrove. Si prega di contattare direttamente la casa regionale per il Paese, in cui si intende andare. Visualizza elenco delle case delle Missionarie della Carità.

Casa Regionale in: Europa, Africa, Asia, Oceania, Le Americhe

Europa

 

For England, Scotland, Northern Ireland, Wales, Ireland, Iceland:
Missionaries of Charity
177 Bravington Road,
London W9 3AR
England, U.K.
Tel.: +44-208-960-2644

For Northern Italy, Vatican:
Missionaries of Charity
Piazza San Gregorio al Cielo, 2
00184 Rome, Italy
Tel.: +39-06-700-8435

For Southern Italy:
Missionaries of Charity
Vico Panettieri Ai Tribunali, 44A
80138 Napoli, Italy
Tel.: +39-081-4403000

For Spain, France, Portugal, Morocco, Switzerland:
Missionaries of Charity
Paseo de la Ermita del Santo, 46
28011 Madrid, Spain
Tel.: +34-91-463-3744

For Germany, Austria, Belgium, Bosnia - Herzegovina, Croatia, Denmark, Holland, Slovenia, Sweden, Norway:
Missionaries of Charity
Elisenstrasse 15
45139 Essen, Germany
Tel.: +49-201-235641

For Poland, Czech Republic, Romania, Hungary, Slovakia:
Missionaries of Charity
Dom Sw. Jozefa
Ul. Poborzanska 33
03368 Warsaw, Poland
Tel.: +48-22-614-5074

For Albania, Bulgaria, Kosova, Macedonia, Greece:
Missionaries of Charity
Rr. Kajo Karafili, 42
Lagja 4
Tirana, Albania
Tel.: +355-42-239296

For Russia, Armenia, Azerbaijan, Byelorussia, Estonia, Finland, Georgia, Lithuania, Latvia, Ukraine:
Missionaries of Charity
Ul. Chechulina, 13
105567 Moscow, Russia
Tel.: +7-499-308-9383

Africa

For Egypt, Libya, Malta, Northern Sudan, Tunisia, Algeria:
1, Yousef Roshdi St.
Ahmed Badawi - Shoubra Msr.
Cairo, Egypt
Tel:+2-02-22331561

For Ethiopia, Djibouti:
Missionaries of Charity
Post Box 21871
Shoa, Addis Ababa, Ethiopia.
Tel.: +251-11-1232597

For Kenya, Tanzania, Southern Sudan:
Missionaries of Charity
Post Box 32778
Nairobi, Kenya
East Africa
Tel.: +254-20-2430472

For Rwanda, Uganda, Burundi:
Missionaries of Charity
B.P. 1174
Kigali, Rwanda
Central Africa
Tel.: +250-252-574575

For Republic of South Africa, Madagascar, Malawi, Mauritius, Mozambique, Zambia, Zimbabwe, Seychelles:
Missionaries of Charity
76 St. George’s Street
2198 Bellevue East
Johannesburg, Republic of South Africa.
Tel.: +27-11-648-6315

For Central African Republic, Congo, Cameroun, Nigeria, Democratic Republic of Congo, Chad:
Missionaries of Charity (Mailing Address)
B.P. 185
Yaounde, Cameroun
Africa
Tel.: +237-777-428-50 or +237-220-032-57

For Ivory Coast, Benin, Sierra Leone, Gambia, Ghana, Guinea, Liberia, Burkina Faso, Niger, Senegal, Mali, Togo:
Missionaries of Charity (Mailing Address)
12 B.P. 186
Abidjan 12, Ivory Coast
West Africa
Tel.: +225-213-616-80

 

Asia

For India:
Mother House
Missionaries of Charity
54/A A.J.C. Bose Road
Calcutta 700016, West Bengal
Tel.: +91-332-2249-7115

West Bengal (Calcutta), Bihar
78 A.J.C. Bose Road
Kolkata 700014, India
Tel: +91-33-22175267

West Bengal (Siliguri), Sikkim, Bihar, Nepal
H/185 Pradhan Nagar
P.O. Siliguri, 734403
Dt. Darjeeling, W.B., India
Tel:+91-353-2511519

Meghalaya, Tripura, Mizoram, Nagaland, Manipur, Assam
Camel Back Road
Shillong 793001, Meghalaya, India
Tel: +91-364-2226283

Assam, Arunachal Pradesh
GUWAHATI Bharalumukh P.O.
Guwahati 781009, Assam, India
Tel:  +91-361-541244

Bihar, Jharkhand
c/o Catholic Church
Doranda P.O.
Ranchi 834002
Jharkhand, India
Tel: +91-0651-2490103

Madhya Pradesh (Bhopal), Chattishgarh
P.O. Jinsi
Jehangirabad, State Bank Colony
Bhopal 462020, M.P., India
Tel: + 91-0755-2574867

Uttar Pradesh (Lucknow), Uttaranchal
5, Sapru Marg
Lucknow 226001 U.P., India
Tel: +910-522-2627492/2283416

Union Territory (Delhi), Punjab, Haryana, Jammu and Kashmir
Coninissioner's Lane
Civil Lines
Delhi 110054 India
Tel: +91-11-23831080

Gujarat, Rajasthan
Opp. Novino Batteries Makarpura Road
Vadodara 390010
Gujarat, India
Tel : +91-0265-2643105

Maharastra (Bombay), Goa, Mangalore
Church Road, Vile Parle (W)
Mumbai 400056 Maharashtra
India
Tel:+ 91-022-2618-4068
+91-022-2610-4068

Orissa
Plot No. 13
Bhubaneshwar 751007
Orissa, India
Tel : +91-674-2570930

Andra Pradesh
A Krishna Lanka
Vijayawada 520013 A.P., India
Tel: +91-0866-2521460

Tamil Nadu, Union Territory, Andamans
71, West Madha Church Road
Royapuram
Chennai 600013 T.N., India
Tel: +91-44-25953078

Kerala, Karnataka
S.R.M. Road, Ernakulam
Cochin 682018, Kerala, India
Tel:+91-484-2401611

For Jordan, Israel, Syria, Yemen, Lebanon, Iraq, Palestine:
Missionaries of Charity
Post Box 9645
Amman 11191, Jordan
Tel.: +962-6-552-4218

For Philippines:
Missionaries of Charity
1030 Tayuman Street
Tondo 1012, Manila
Philippines
Tel.: +63-2-255-0832

For Japan, Korea, Mongolia, Sakhalin Island (Russia):
Missionaries of Charity
Pyeonghwa-Gil 8, Danwon-Gu
Ansan City, Kyong-Ki-Do, South Korea 425-806
Tel.: +82-31-402-0892

For China (Hong Kong, Macau), Taiwan, Singapore, Cambodia, Thailand:
Missionaries of Charity
Nam Cheong Estate, Block 6
Cheong Chit House
Shumshiupo, Kowloon
Hong Kong, China
Tel.: +852-2-386-7707

For Uzbekistan, Tajikistan, Kazakhstan, Pakistan:
Missionaries of Charity
Ul. Nusamuhamedova, 29
700077 Tashkent, Uzbekistan
Tel.: +99-871-2687443

For Bangladesh:
Missionaries of Charity
26 Islampur Road
Dhaka 1100, Bangladesh
Tel.: +88-02-739-1116

For Sri Lanka:
Missionaries of Charity
Shanthi Nivasa
81, St. John's Way
Colombo 15, Sri Lanka
Tel: +94-011-252 5995

 

Oceania

For Australia, New Zealand, Indonesia:
Missionaries of Charity
P.O. Box 337
27 High Holborn St., Surry Hills N,S.W. 2010
Sydney Australia
Tel.: +61-2-9318-2881

For Papua New Guinea:
Missionaries of Charity
P.O. Box 926
Boroko, Papua New Guinea
Tel.: +675-321-2201


The Americas

For Eastern U.S.A. and Eastern Canada:    
Missionaries of Charity
335 East 145th Street
Bronx, NY  10451
USA
Tel.: +1-718-292-0019

For Central U.S.A. and Central Canada:
Missionaries of Charity
3629 Cottage Avenue
St. Louis, MO  63113-3539
USA
Tel.:+ 1-314-533-2777

For Western U.S.A., Western Canada, Mexico (Tijuana):
Missionaries of Charity
164 Milagra Drive
Pacifica, CA 94044
USA
Tel.: +1-650-355-3091

For Mexico, Cuba:
Missionaries of Charity
Calle Galeana 225
Colonia Santa Fe
Mexico D.F.  C.P. 01210
Mexico
Tel.: +52-55-5570-5425

For Haiti, U.S.A. (Florida), Dominican Republic, Jamaica, Puerto Rico, Virgin Islands:
Missionaries of Charity
Rue B. de Larnage, Delmas 31
Port-au-Prince
Haiti, W.I.
Tel: +509-3719-7659

Mailing Address:. 17th Street
P.M.B. 800-C 104
6800 SW 40th Street
Miami, FL 33155

For Costa Rica, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Guatemala, Panama:
Missionaries of Charity
Apdo. 94-2200
Coronado, San Jose
Costa Rica, Central America
Tel.: +506-229-4269

For Venezuela, Grenada, Guyana, Trinidad and Tobago, Saint Lucia:
Missionaries of Charity
Apdo. No. 12
Catia La Mar
Municipio Vargas
Venezuela, South America
Tel.: +58-212-351-2313

For Peru, Ecuador, Bolivia, Colombia:
Missionaries of Charity
Apdo. 2726
28 de Julio 2821
Lima 100
Peru, South America
Tel.: +51-14-742-534

For Brazil:
Missionaries of Charity
4947 Avenida Brasil
Bonsucessso
CEP 21040-360 Rio de Janeiro
Brazil, South America
Tel.: +55-21-22700619

For Argentina, Chile, Uruguay, Paraguay:
Missionaries of Charity
Posadas 1848
Beccar 1643 PCIA. de Buenos Aires
Argentina, South America
Tel.: +54-11-4723-0873

Tips for volunteering in Peru

by Sonya Apodaca VolunteerCharity Works

sapodac@gmail.com

Four Missionaries of Charity houses are located in Peru, one each in Lima, Juli, Cuzco and Chimbote. The houses serve children and the elderly, many of whom are physically and mentally challenged as well as orphaned. Some locations regularly feed the hungry in their community. Others distribute provisions to the poor, teach catechism, and provide services as needed and possible.
It is recommended that you call or write to the mother superior of the location(s) where you want to volunteer, as these locations do not host regular orientation and registration meetings. They will appreciate knowing in advance that you are coming.
Visiting hours are generally from 8:00 to 11:30 a.m. and 3 to 5:30 p.m. every day except Thursday and, in some locations, Sunday. Volunteer work hours can differ slightly from visiting hours depending on need. International volunteers commonly work only in the morning. Ask the sisters about their needs.
The sisters speak English but most residents, employees and local volunteers do not. If you do not already know some Spanish, learning at least basic words and phrases will be extremely helpful not to mention culturally respectful.
It is wise to get vaccination shots prior to traveling. The Center for Disease Control web site is an excellent resource and should be consulted along with your doctor. Usual precautions apply regarding drinking water and eating food while in a foreign country.
Volunteers are responsible for arranging their own travel and accommodations. A few tips are provided below but it is recommended to always consult travel guides and sites for the most current information.

LIMA
Physical address: 28 de Julio 2821
Phone: 011 51 474-2534 (While in Lima, local calls need dial only 1 474-2534. 1 is the city code.)

In Lima, Missionaries of Charity is located in the district (neighborhood) of La Victoria north of central Lima. Expect most locals to cringe when you mention La Victoria because it has a bad reputation, but do not be discouraged from going there to volunteer. Do take precautions, e.g. do not wear jewelry including watches and do not take any valuables such as mobile phone, camera, purse, or other items that might get attention especially in an extremely poor neighborhood.
Arrange for a taxi service to drop you off and pick you up in front of, or as close as possible to, the house door located on Avenida 28 de Julio. (Note: A door is visible from the adjacent block but it is not in use and will not be opened for anyone.) A block-long vegetable market on Avenida 28 de Julio operates every morning so the driver might need to leave you at the corner where you will then walk about 20 yards to the door. Ring the bell and the door man, who generally responds quickly to the buzzing, will unlock the door to let you inside.
If you arrange to be picked up after 11:30 a.m., the market normally clears out by then and the taxi can drive up curbside directly in front of the Missionaries of Charity door. Some taxi drivers might refuse to venture into La Victoria due to its reputation but might have a change of heart when they hear where you are going to volunteer. Arrange a day or at least several hours in advance for round-trip transportation, and always carry the taxi service phone number on your person. A safe and reliable taxi service in Lima is Taxi Seguro (275-2020).

JULI
Physical address: Jiron Juli #385
Phone: 011 51 5155-4102

Juli is located in the deep south of Peru, about an hour’s drive south of the better known city of Puno. Both are on the bank of Lake Titikaka and at high altitude. Be sure to bring altitude remedies with you and allow at least one day to rest until you adjust. Bring layers of clothes as it can be warm during daylight hours then get very cold when the sun goes down.
The fastest and most direct route to Juli from Lima is via airplane to Juliaca, then in a taxi van called a “collectivo” from the Juliaca airport to Juli. The collectivo is likely to squeeze more than 14 passengers into a 14-passenger van. Luggage is tied onto the top of the van. Local street vendors rely heavily on this mode of transportation so several stops along the way are common. Be sure to confirm cost directly with the driver prior to the ride and expect to pay a very economical 20 soles (approximately 15 soles to Puno plus 4 soles to Juli). In comparison, a private taxi will cost approximately 80 soles to Puno alone which is only about a third of the distance to Juli. A morning flight to Juliaca is recommended to allow plenty of time for travel by rode and arrival in Juli during daylight hours. Note: Puno and Juli are both in the region of Puno.
The sisters in Juli might be able to offer a guest room if it is available. Expect clean but very basic accommodations with limited plumbing. Juli is a small village and finding accommodations might be a challenge so be flexible on travel dates, allow ample planning time, and be open to alternatives such as home stays.
Internet cafes are plentiful and very affordable in Juli, usually one sole for 20 minutes. There are no money exchange houses or ATMs in Juli but there is at least one Peruvian bank located close to (not on) the Plaza de Armas. Expect local banks to be very busy with long lines, arbitrary hours, and less favorable than average exchange rates.

CUZCO
Physical address: Av. Victor Raul de la Torre #235 (Next to the regional emergency hospital.)
Phone: 011 51 8425-6932

 

 


 

 

 

 

Esperienze:

Lavorare in Kalighat è stata un'esperienza che mi ha cambiato la vita

"Ho sete" definisce la mia esperienza al servizio dei più poveri dei poveri

Esperienza indimenticabile in Nairobi presso la casa nello slum di Huruma

"Ho sete" definisce la mia esperienza al servizio dei più poveri dei poveri  

Charity Works

dal volontario Sam Ballou

"Ho sete" Queste due parole pronunciate da nostro Signore Gesù, che pendeva sopra la croce, definisce la mia esperienza al servizio dei più poveri dei poveri assieme alle Missionarie della Carità. E 'questa sete d'infinito che cerchiamo di placare in ogni piccolo atto d'amore che offriamo ai poveri. Sono grato a Dio per questo tempo in cui sono stato benedetto qui a Kolkata . In ogni momento difficile, la grazia di Dio è sempre stata lì per aiutarmi a superare la prova, non importa quale sia la situazione in cui potremmo trovarci. Qui L’amore e la misericordia di Dio sono molto vivi ed operosi. Nel sorriso di ognuna delle sorelle, fratelli e padri è irradiato l'amore di Gesù in tutto il mondo.

 

Lavorare in Kalighat è stata un'esperienza che mi ha cambiato la vita

dalla Volontaria Marissa Turner Charity Works

Una delle sorelle è risultata vera. Le prime lacrime erano lacrime di shock e di incredulità, paura, dolore e impotenza. Quelle mi ha detto che i volontari di solito piangono due volte - il primo giorno di lavoro e l'ultimo. Per me, questa affermazione finali sono state quelle di ringraziamento, la bellezza, l'amicizia, la separazione e l’amore. Lavorare in Kalighat è stata un'esperienza che mi ha cambiato la vita, e mi sento fortunata ad aver trascorso tre mesi di lavoro lì.
Ho lavorato il turno di mattina a Kalighat, il che significa che un sacco di faccende di casa dovevano essere fatte. Il servizio di lavanderia, di cucina, i bagni, i pasti e i farmaci - tutte queste cose vengono fatte ogni giorno. In ognuna di queste cose c'è un senso di pace e di semplicità e di grazia. In qualche modo, non importa quanto o quanto poco lavoro c'è, tutto questo viene fatto. Gli altri volontari e le suore irradiano gioia e amore in tutto quello che fanno, e prego sempre che anch’io possa fare lo stesso. Forse i momenti più speciali della giornata avvengono quando comunichiamo con i pazienti. Che si tratti di un sorriso, un massaggio, o semplicemente essere seduti in compagnia degli altri, si forma un legame speciale - che oltrepassa la lingua e la cultura. Un altro pregio, probabilmente il più grande nella mia mente, è sedersi accanto alle donne che passano da questa vita. Cercando di dare ogni conforto possibile ed essere lì in modo che non muoiano da soli: non riesco a pensare ad un onore più grande di quello!
Anche se benedizioni abbondano a Kalighat, ci sono anche molte sfide. Testimoniare il dolore e la solitudine che molte donne passano giorno dopo giorno, non è facile. Il mio cuore si spezzava ogni volta che una paziente cominciava a piangere o quando urlava e il suo corpo si contorceva dal dolore. Quelle cose non erano facili da accettare quando si verificavano, ma forse dobbiamo solo riconoscere che quelle esperienze, sono parte di questa vita. Un'altra sfida è di non essere in grado di fare tutte le cose che si desidera o di non riuscire a fare in modo di porre fine alle loro sofferenze. Se solo avessi altri farmaci o più tecnologie o più conoscenza di questa malattia o se conoscessi la lingua o il modo di fermare le ingiustizie che si fanno a queste donne, ma tutti abbiamo una connessione immortale: siamo esseri umani. Quindi, facciamo del nostro meglio per servire la persona umana all'interno di ciascuno di noi!
Kalighat, soprattutto le donne conosciute lì, hanno cambiato per sempre la mia vita! Ho imparato che la vita è estremamente fragile e non deve essere data per scontato, sono stato umiliata più e più volte, ho visto grandi atti d'amore anche in mezzo all’estremo dolore e sofferenza, ho scoperto che la povertà è un ampio problema, ed ho vissuto la vita nel momento. Io so che ho guadagnato di più da Kolkata e Kalighat di quanto sono stata in grado di dare. I due avranno sempre un posto speciale nel mio cuore.

 

 

 

 

 

 

La nostra luna di miele sulle orme della Beata Madre Teresa  

Charity Works

dai volontari Flavio e Manuela Tùmino

Ho sete” e “Vieni,sii la mia Luce”. Delle semplici quanto incisive parole proferite dal Signore che da anni ci spingevano a vivere la nostra prima esperienza missionaria,a lasciare gli itinerari classici e comodi per servire i fratelli ultimi e in essi il nostro amatissimo Gesù. Quello stesso Gesù che ci ha donato la conversione di coppia nel 2004,che ci ha dato la grazia di ricevere il suo sigillo sacramentale nell’agosto 2011 e che da sempre ci custodisce sul palmo della Sua mano. Di certo una scelta controcorrente e da qualcuno criticata ma da noi tanto desiderata e sospinta da quell’esempio dato dalla cara Madre Teresa e dalle sue suore che nel mondo portano a tutti la Luce di Gesù.

L’impatto con gli immensi slums di Nairobi (es. Huruma,Korogocho) e soprattutto con l’umanità sofferente che li vive la sua esistenza non è stato affatto facile perche lontano dai nostri canoni occidentali a cui siamo abituati. Le difficoltà non sono mancate ma in verità Gesù non ci ha mai lasciato soli,la sua viva presenza e la calorosa  esemplare accoglienza delle Missionarie ne è stata la prova. Una domanda a cui solo con questa esperienza siamo riusciti a dare una risposta era il perche si leggesse la Gioia sui volti delle missionarie:razionalmente non ce ne sarebbe motivo, ma in realtà siamo testimoni di come le parole di Gesù siano veritiere,di come quella luce che scaturisce da una stretta intimità con lui porta sollievo nelle sofferenze e la croce anche la più pesante diviene più leggera. Le diverse case delle missionarie che abbiamo visitato in Nairobi ci sono sembrate piccole briciole di Paradiso cadute sulla terra intorno sofferente.

Nella casa che si trova nel bel mezzo dello slum di Huruma ci siamo occupati, per quello che potevamo, di tutti quei piccoli citati dal Vangelo: orfani,minorati,malati,diversamente abili fisici e mentali. Abbiamo dato loro non solo le nostre mani ma anche il nostro cuore,le nostre carezze e il nostro affetto vincendo l’istintiva ripugnanza ripetendoci tra di noi le stesse parole di Gesù “l’avete fatto a Me”. Altro frutto di questa esperienza è la rinnovata fierezza di far parte della Chiesa Cattolica,siamo testimoni di come le missionarie portino alto il vessillo della carità verso i poveri contro ogni calunnia di chiesa opulenta e disinteressata. Dinnanzi tutta questa umanità sofferente non nascondiamo dei sentimenti di sconforto e di impotenza che però abbiamo superato, grazie all’Eucarestia e alla SS. Messa, come sentinelle in attesa di quel amato giorno in cui saremo tutti in Lui, nella Gerusalemme celeste ove non ci sarà pianto o dolore. Senza Gesù nel cuore e solo per mera filantropia non saremmo mai partiti. In occidente si discute spesso di povertà,di ultimi,ma sono poche le anime che pensano di migliorare questo mondo con una semplice piccola azione,un piccolo gesto,un piccolo esempio:“Quello che facciamo è soltanto una goccia nell'oceano. Ma se non ci fosse quella goccia all'oceano mancherebbe”ebbe a dire la cara Madre Teresa.

Siamo partiti con l’intento di dare qualcosa di nostro ma abbiamo ricevuto dai fratelli molto di più: i sorrisi dei bimbi,la dignità dei poveri,l’affetto delle Missionarie,la pace scesa nei nostri cuori come piccola pregustazione del paradiso. A chi ci chiede se lo rifaremmo o consiglieremmo rispondiamo subito in senso affermativo;è stata l’esperienza più bella e toccante che ci potesse capitare ed è stata l’ennesima grazia che Dio ci ha fatto senza merito alcuno. Gesù, è proprio vero, non è capace di deludere mai.